Menù

START UP WEDDING

‘Vuoi sposarmi?’ ‘… Si!’

Così comincia la favola di tutte noi..fino al mattino dopo, quando ti svegli, ti guardi la mano (si l’anello c’è) ma … mancano pochi mesi al matrimonio, da dove comincio???!!

E da qui cominci a pensare alla dieta, alla palestra, perché pensi ‘ quel giorno devo essere perfetta!’, ti vengono in mente mille idee, compri riviste su riviste, leggi blog, navighi su internet senza una ‘meta’ ti appunti tutto su fogli di carta sparsi nella borsa e ad un tratto ti dimentichi dell’obiettivo principale: il tuo matrimonio.

Quello che hai sempre sognato, quello di cui, fin da piccola, hai fantasticato con la tua migliore amica, quello che, appena hai guardato i suoi occhi, hai capito che sarebbe stato con lui.

Non perdere mai di vista l’obiettivo è la cosa principale, asportare e trasportare i propri sogni, le proprie idee al tuo futuro sposo, ad una wedding planner, ti aiuterà e ti semplificherà la realizzazione del tuo matrimonio da favola.

Principalmente dovresti pensare alla scelta della chiesa (se opterai per il rito religioso) o altrimenti una romantica celebrazione in riva al mare o in un castello..proprio come una principessa.

Poi ci sono gli addobbi floreali, le fedi nuziali e l’abito..

Quante volte da piccola, davanti allo specchio ti sei immaginata con l’abito da sposa? ( io un sacco! ) beh ora è arrivato il momento di indossarlo davvero, quindi chiama la mamma, la cugina, la zia, la tua migliore amica, chi più ne ha più ne metta e prova prova finché non sarà amore a prima vista con il tuo abito..si è proprio lui quello che hai sognato davanti allo specchio!

E come cenerentola di certo non può mancare la scarpetta senza quella non si può andare al ballo, io chiederei aiuto ad un certo Jimmy Choo o perché no a Manolo (Blahnik) sanno dare ottimi consigli, in fondo ci si sposa una volta sola..al massimo due 😉

E per rispettare la tradizione, ricordati le 5 cose che non possono mancare: una cosa vecchia, una cosa nuova,una cosa di colore blu, una cosa regalata e una cosa prestata… ma per questo ci sono i nostri topini.. ops! Amiche.
Dai hai appena cominciato ma sei sulla buona strada e più andrai avanti più ti divertirai.

E il tuo lui? non possiamo tenerlo fuori, devi renderlo partecipe e anche lui deve scegliere il suo abito..diciamocelo gli uomini sembrano sempre così distaccati, così ‘uomini’ ma in fondo anche a loro piace fare i vanitosi quindi in base alla cerimonia il futuro sposò avrà ampia scelta sull’abito, tight,mezzo tight, frac, marsina e sarà lì pronto ad attenderti in tutto il suo splendore.

Prima di occuparci della location vorrei farti una domanda: hai mai sognato di fare un viaggio in una meta lontanissima o un mobile che stesse a pennello dentro casa tua ma troppo costoso per le tue tasche? .. E allora quale occasione più giusta per fartelo regalare se non nella lista di nozze!..bene, scegli il negozio giusto, quello più grande e vai lì ad esaudire il tuo piccolo sogno, accertatevi però che il negozio abbia la possibilità di pubblicare la tua lista on-line, al giorno d’oggi la tecnologia è tutto 😉

Ora, se abbiamo scartato Las Vegas puoi concentrarti a visitare Ville, castelli, casali, spiagge, hotel di lusso e ristoranti insieme al tuo lui e alla tua wedding planner che sicuramente saprà indirizzarti sulle location che fanno al tuo caso.

Una volta scelto dove fare il ricevimento concentrati sul banchetto di nozze, pranzo o cena, buffet o rinfresco, occhio alla linea perché passerai interi week end ad assaggiare cibi di ogni tipo!, et voilà abbiamo il menù pronto da stampare e mettere su ciascuna postazione, è bene che ogni invitato ( affamato) sappia cosa mangerà!

E da qui la scelta del tableau con l’assegnazione dei posti a tavola ( che cambierai almeno 100 volte!).

Una cosa che non deve mai mancare ad un matrimonio è la musica. La musica è parte della nostra vita, dei nostri ricordi, perciò scegli una musica che possa accompagnare il tuo giorno più bello dalla cena al … dopo cena 😉

Alla fine del ricevimento non può certo mancare la torta nuziale, e qui c’è l’imbarazzo della scelta, dalla classica millefoglie alle torte super decorate ai moderni cup cake. L’importante è che arrivi sana!

E dopo il taglio della torta..si balla!! Divertiti, scatenati e non pensare a dare le bomboniere agli invitati che cominciano ad andare via, ci sono delle valide alternative che puoi prendere in considerazione che magari ti svelerò più avanti come l’approfondimento di tutti i temi trattati fino ad ora, dalla figura del wedding planner alle regole del bon ton, dal flower designer al trucco della sposa, dalle wedding cake alla scelta dei vestiti e a tanti altri argomenti interessanti.

Ora vai e goditi la tua luna di miele 😉

See you soon